Letras Web
Giorno Di Paga

La mia città

Giorno Di Paga

3 acessos

Camminavo io da solo
In questo schifo di città
Cielo non ti vedo, c'è la nebbia fra me e te
Ci vorrebbe un po' di ska

Skantinati da occupare
Utopie ad ogni età
Senti il ritmo e ti viene da ballare
E gridare libertà

Skappo, son distrutto
Skappo, lascio tutto
Skappo, son distrutto
Skappo, lascio tutto
Skappo dalla mia città
OI! OI! OI!

Una guardia mi domanda:
"Cosa ne sai tu della libertà?"
Io ne so poco ma neanche tu l'hai mai provata
Forse sarà fuori di qua

Oltre le mura nessuno c'è mai stato
C'è una legge che lo vieta
Ma oramai il popolo è incazzato
Il potente prima o poi a calci qualcuno lo prenderà

Skappo fuori e son di sasso
C'è la nebbia anche di là
Torno indietro esterrefatto
Torno nella mia città
Qui tutto è cambiato
Ora c'è il sole, ora si balla
La mia banda il potente ha cacciato
Ora si vive nella nostra skacittà

Cambio, cambio tutto
Ballo e di brutto
Cambio, cambio tutto
Ballo e di brutto
Libero, nella mia città
OI! OI! OI!


Top Letras de Giorno Di Paga

  1. Rosko
  2. Punkozza
  3. Contessa
  4. Pezzo alternativo
  5. 1a Persona
  6. La sonda
  7. Saturnia
  8. Quelli del mare
  9. Clochar
  10. Zona

Pela Web